Dove si gettano le cialde e le capsule del caffè 

dove si gettano le cialde e le capsule del caffè

Dove si gettano le cialde e le capsule del caffè?

La macchine da caffè è entrata a far parte della nostra vita di tutti i giorni, in casa e soprattutto in ufficio, sostituendo in parte il tradizionale uso della caffettiera, con la quale prepariamo abitualmente il caffè. Ma a livello ambientale capsule e cialde cosa comportano? Dove le dobbiamo gettare? 

Riciclare le capsule del caffè non è impossibile basta metterci un po’ d’impegno. Dobbiamo prima fare una distinzione; in commercio abbiamo due tipologie di capsule: le capsule in alluminio e quelle in plastica.

Dove si gettano le cialde e le capsule del caffè

Riciclare le capsule in plastica

Le capsule in plastica incidono maggiormente sull’impatto ambientale, in quanto sono difficilmente riciclabili.

La domanda che più ci accomuna è: dove le dobbiamo gettare? 

Il riciclo delle capsule in plastica, oggi, è ancora difficile, poiché non è purtroppo possibile gettarle intere nel cassonetto della plastica.

Va da sé che l’enorme numero di capsule in plastica consumate si traduca in un enorme numero di rifiuti prodotti. Ciò le rende estremamente dannose e la loro gestione è maggiormente complessa.

Esiste però una soluzione che richiede soltanto un po’ d’impegno.

Volendo riciclare questi contenitori puoi separare la linguetta in alluminio dal corpo in plastica della capsula che, una volta ripulita dai fondi di caffè, potrà essere correttamente smaltita nella raccolta della plastica.

La linguetta in alluminio, invece, puoi gettarla nei contenitori del vetro o della plastica, a seconda delle disposizioni del comune di residenza.

Riciclare le capsule in alluminio

A differenza della plastica l’alluminio è un materiale riciclabile al 100%. Quindi per le capsule in alluminio una soluzione che mira alla tutela dell’ambiente esiste, basta metterci un po’ di volontà.

Devi sapere che esiste il CiAl il Consorzio Imballaggi Alluminio, ovvero quell’ente che si occupa delle gestione e del riciclo dei rifiuti composti d’alluminio.

Per riciclare le capsule in alluminio basta semplicemente ripulire la capsula dai residui di caffè che vi rimangono all’interno una volta usata e, dopo averla lavata, metterla da parte e conservarla.

Una volta che hai messo da parte un quantitativo più o meno considerevole di capsule puoi recarti in uno dei tanti centri di raccolta o nei negozi in collaborazione con il CiAl; si occuperanno loro stessi alla consegna delle tue capsule al suddetto ente.

Esistono diversi punti che si occupano della raccolta di capsule in alluminio, non sarà di certo difficile trovarne uno anche nella tua città.

Riciclare le cialde

Per le cialde invece il discorso cambia completamente. Queste, infatti, sono completamente ecosostenibili, in quanto sono composte da materiali biodegradabili e quindi riciclabili al 100%. Di conseguenza puoi gettarle senza problemi nell’umido.

Come avrai notato per la cialde il discorso è molto semplice; c’è poco da dire dal punto di vista ambientale.

Se sei in possesso di una macchinetta del caffè queste sono le accortezze a cui fare attenzione per diminuire al massimo l’impatto ambientale che l’utilizzo di questi prodotti comporta.

Adesso che sai come e dove si gettano le cialde e le capsule del caffè sicuramente aiuterai l’ambiente che ti circonda.

Contatta CHICCOFF per ulteriori info

Vuoi maggiori informazioni sui nostri prodotti o servizi? Hai una domanda per noi? Contattaci allo 085 4170427 o via mail all’indirizzo info@chiccoff.com. Vieni a trovarci nel nostro punto vendita di Montesilvano, in Via Verrotti 226.

1 Comment

  1. […] gettati insieme ai fondi del caffè nel bidone dell’umido, come ti abbiamo indicato già nel nostro precedente articolo. Inoltre, il materiale utilizzato non è dannoso per la salute in quanto non rilascia alcun residuo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.